Il calvario dei semafori. Sindaco sveglia.

palazzo comunale - Varazze

Questa mattina è iniziato il calvario dei varazzini con i semafori dei lavori a Celle Ligure che dureranno pare, fino a novembre (avete letto bene). Gli autobus degli studenti al ritorno da Savona hanno accumulato già il primo giorno circa mezz’ora di ritardo. Non solo studenti ma pendolari, lavoratori, malati, ecc. ecc.

Ci chiediamo allora cosa ha fatto il sindaco di Varazze oltre a straordinari selfie davanti alla sede dei VV.FF. di Roma dove si annuncia il nulla. I lavori in questione sono stati annunciati – questi sì – da mesi. Ci chiediamo: il Sindaco di Varazze ha provveduto a chiedere per i cittadini di Varazze l’esenzione dell’autostrada tra i caselli di Celle e Albisola? Ha posto con decisione la questione all’ANAS,  di una città ostaggio per mesi di semafori sull’unica strada di collegamento per Savona?

 

 

 

2 Comments

  1. La situazione è vergognosa, la sincronizzazione è ridicola. Chi ha deciso i tempi dovrebbe cambiare lavoro per il bene della comunità.
    Questo sistema semaforico così come è stato approntato potrebbe rivelarsi fatale in caso di transito di un’ambulanza in urgenza.
    A posteriori la magistratura aprirebbe un’inchiesta ma al cadavere presumo interesserebbe molto poco.
    Come lei mi insegna la classe politica di un paese non arriva da marte, quindi anche a livello locale i rappresentati arrivano dal popolo.
    “A comprare l’umo per quello che vale e rivenderlo per quello che crede di valere, ci sarebbe da fare i soldi”

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*