La città? E’ oggettivamente sporca.

La città è oggettivamente sporca. Non è un’opinione. Basta girarla a piedi come fanno i comuni cittadini, tutti i giorni.
E non è una questione di punti di vista. Una città non è pulita solo se non ci sono sacchi di immondizia o cartacce per terra. Una città è pulita anche se la si lava. Bisognerebbe lavarla questa città:angoli, strade, marciapiedi sono oggettivamente lerci.
Il motivo è sostanzialmente misterioso. Mai vista una idropulitrice in azione.
Rispetto ai costi che sosteniamo e alle tonnellate di rumenta che ci prendiamo sulla schiena per fare cassa, money, sarebbero bruscolini. Zero virgola….
Eppure niente. Rimane oggettivamente lurida fino a quando non piove. Eh si, la pioggia effettivamente è gratis e pulisce. Sicuramente ecologica. Bisogna stare con il bollettino meteo in mano a quanto pare per avere uno standard accettabile.
E’ non è un problema di SAT, l’azienda di pulizia urbana che ha sicuramente mezzi, uomini e competenze. Evidentemente il Comune non l’ha posto come attività primarie e sistematica.
Vi faccio una domanda: quante volte avete visto lavare la passeggiata in questi mesi? Zero, forse.. una? Giusto?
Forse, per le elezioni ci saranno progetti straordinari di pulizia: resta il fatto che attendere la pioggia per pulire un pò la città e una roba che ha dell’incredibile.

passeggiata

1 Comment

  1. Vorrei aggiungere non solo è sporca ma è anche infestata dai topi, vedi la passeggiata nella zona dal molo del surf fino al fondo in direzione porto.
    Nel caso qualcuno si arrampicasse sugli specchi dicendo che sono i topi delle palme, personalmente ho un video dove si vede un topo scorrazzare nei pressi della piazza del pallone(li non ci sono palme).
    Se decidessi di dedicarci un pochino di tempo potrei produrre materiale con il quale Piero Angela ci farebbe un’intera trasmissione sui roditori marini di Varazze.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*